UDA SCUOLA PRIMARIA

Alcune delle UDA qui riportate sono il risultato del lavoro (come docente) e della formazione (come tutor – esperto) effettuata nel corso degli anni

LE NUOVE UDA DI EDUCAZIONE CIVICA

UDA: “AMBIENTE E BENESSERE”

Con il presente percorso didattico, si intende predisporre un laboratorio interdisciplinare sull’assunzione di comportamenti ecosostenibili nella vita sociale a partire dalla quotidianità, per veder nascere un mondo migliore più equo, più giusto, più sostenibile (Agenda 2030/Goals 12, 13, 14, 15 ).

UDA: SILLABE IN GIOCO

PREMESSA: L’apprendimento della scrittura e della lettura è un compito cognitivamente complesso, pertanto è necessario un approccio didattico coerente e attento alle tappe evolutive del suo processo per conservare, in tutti i bambini, il desiderio iniziale di “imparare”. In questa prima fase iniziale, tra i prerequisiti alla base dell’apprendimento strumentale della scrittura e della lettura, saranno curati dai docenti soprattutto quelli relativi alle capacità visuo-percettive e grafo-motorie, legate alla componente esecutiva della scrittura. Le attività proposte nell’UDA hanno per obiettivo quello di sviluppare in tutti i bambini le abilità legate alla identificazione delle caratteristiche sonore delle parole, attraverso operazioni di classificazione, confronto, manipolazione.

U.D.A.: ALLESTIAMO UN NEGOZIO ALIMENTARE/SOSTEGNO

PREMESSA:

Scuola: Primaria

Classe: quarta

Casi speciali: Sindrome di Down con ritardo mentale lieve/ Area di riferimento: Autonomia/ Età 9 anni

U.D.A. ED. CIVICA: – Io, cittadino del mondo

Il progetto, rivolto agli alunni dell’Istituto Comprensivo, prevede percorsi educativi, culturali e conoscitivi per :
-Promuovere la realizzazione di azioni e/o percorsi di innovazione didattica che consentano l’innalzamento delle competenze di vita;
-Potenziare le competenze sociali e civiche delle studentesse e degli studenti per ridurre i fenomeni di dispersione scolastica, abbandono e frequenze a singhiozzo
di devianza giovanile e di bullismo;
-Implementare l’acquisizione delle competenze non cognitive attraverso la logica della rete sociale integrata in contesti formali, informali e non formali.
Le attività, che fanno riferimento anche a giornate nazionali e internazionali significative, sono caratterizzate da un argomento che di volta in volta costituisce lo
sfondo comune su cui è articolato il progetto stesso, finalizzate a porre le basi per l’esercizio di una cittadinanza attiva e responsabile.

UDA: “IN… Globiamoci: per una cittadinanza sostenibile”

UDA: “Rifiutiamoci di inquinare” e documentazione esperienza

FINALITA’: Coinvolgere e responsabilizzare gli alunni sui problemi che riguardano l’ambiente, con attenzione particolare alla raccolta differenziata.
 Sviluppare una nuova coscienza ecosostenibile, attenta alle questioni che riguardano la gestione dei rifiuti e allo spreco delle risorse ambientali.
 Supportare la nuova cultura ecosostenibile rendendo gli alunni portavoce di una nuova mentalità orientata al rispetto dell’ambiente.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Immagine-1-960x426.jpg

UDA: LA NOSTRA COSTITUZIONE tra DIRITTI E DOVERI

UDA: SALVIAMO IL PIANETA!

L’ UNITA’ DI APPRENDIMENTO “SALVIAMO IL PIANETA” costituisce un percorso strutturato di apprendimento che ha lo scopo di costruire competenze attraverso la realizzazione di un prodotto in un contesto  esperenziale.

Il compito di realtà proposto nello specifico all’interno dell’UDA:

-mette in gioco le conoscenze e le abilità degli alunni e indica gli obiettivi di apprendimento implicati;

-evidenzia le Competenze della Raccomandazione Europea del 22 maggio 2018;

-esplicita i Traguardi per lo sviluppo delle competenze implicati, che nelle rubriche vengono assunti come indicatori per la valutazione, secondo la scala descrittiva dei 4 livelli di apprendimento  ( Avanzato, Intermedio, Base, In via di prima acquisizione) previsti dall’ Ordinanza n.172 e dalle Linee Guida;

-è corredato da una rubrica per la valutazione della prestazione da parte del docente e da una griglia di autovalutazione da parte dell’allievo.

L’UDA, avendo come focus principale le competenze di cittadinanza attiva che accomunano tutto il gruppo docente, coinvolge tutta l’equipe attraverso la realizzazione di un percorso di educazione ambientale, che mira a far acquisire agli alunni una conoscenza corretta e scientificamente fondata delle problematiche dell’ambiente.

UDA: LA CULTURA DELLA LEGALITA’

La cultura della legalità | Campionato di Giornalismo il Giorno

UDA: NOI SIAMO IL FUTURO!

UDA: TURISTI NELLA NOSTRA TERRA: RACCONTI, COLORI, SUONI, ODORI E SAPORI.

UDA: BY THE SEA

UDA: S.O.S AMBIENTE!

A "Santa Casa da Misericórdia de Almada" vai organizar um evento de cariz  ambiental, denominado "SOS Ambiente" - As nossas NOTÍCIAS - SCMA
Stanno abbattendo degli alberi cosa faccio? Che cos’è una denuncia? A chi mi rivolgo se vedo abbandonare dei rifiuti? Chi è competente di…?

S.O.S. Ambiente è una UDA dedicata al cittadino attivo che vuole agire a difesa del territorio.

UDA: OBIETTIVO MONDO.

TRAGUARDI DI COMPETENZA DI EDUCAZIONE CIVICA 1. Partecipa a scambi comunicativi e manifesta il suo punto di vista e le esigenze personali interagendo positivamente con gli altri

Obiettivo Mondo: la sostenibilità promossa da Rai Premium, Rai4 e Rai Movie

UDA: NO, ALLOSPRECO DELL’ORO BLU

UdA. L O o Blu L Ac ua - PDF Download gratuito

L’acqua  è chiamata “oro blu”, una metafora che ne enfatizza il valore economico, sociale e per la salute. Prodigarsi in qualsiasi modo per garantire ai nostri figli e nipoti la disponibilità di acqua necessaria per vivere è ormai essenziale.